Daitōryū Aiki-jūjutsu 大東流合氣柔術

Daitōryū Aiki-jūjutsu (大 東流 合 氣 柔 術 in breve: Daitōryū) è un’arte marziale samurai di 1200 anni, è considerata una delle scuole di arti marziali più antiche e nobili del Giappone ed è un bene culturale nazionale. Daitōryū è un’arte marziale giapponese tradizionale, fondata nel 1087 da Shinra Saburō Minamoto no Yoshimitsu (新 羅 三郎 源 義 光, (1056-1127), samurai del clan Minamoto, terzo figlio di Yoriyoshi Minamoto, discendente della quinta generazione dell’imperatore del Giappone, il minaccioso Fujiwara Seiwa di Minamoto. Il sistema di combattimento, dal nome della residenza di Yoshi-mitsu, divenne in seguito noto come Daitōryū. Quest’arte fu apparentemente addestrata nel corso di diversi secoli all’interno del ramo Takeda della stirpe Minamoto come famiglia segreta. Alla fine del XIX secolo, il Daitōryū fu per la prima volta insegnato pubblicamente da Takeda Sōkaku. Daitōryū Aiki-jūjutsu 大 東 (Daito = residenza) 流 (ryu = scuola) 合 (Aiki = armonia) 氣 (ki = respiro, energia), 柔 術 (Jujutsu = arte gentile) è una forma di Jujutsu. Include tecniche di combattimento ravvicinato come: Atemi-Waza (tecniche di pugni e calci), Shime-Waza (tecniche di strozzamento, strangolamento), Kansetsu-Waza (tecniche di bloccaggio articolare), Osae-Waza (tecniche di presa), Nage-Waza (tecniche di presa). Waza (lanciare o lanciare un avversario sul pavimento), Aikinojutsu (lanciare un avversario sul pavimento con Aiki), Kyushuwaza (pressione sui punti vitali del corpo umano). Un praticante studia l’uso di alcune delle antiche armi dei Bushi (come Katana, Bo, ecc.). Le tante tecniche di Aikijujutsu vengono trasferite e catalogate in pergamene (densho), che in questo caso di Hiden Mokuroku e si dividono in una serie (kajo) con difficoltà di esecuzione crescente. Il Daitōryū Aiki-jūjutsu è un’arte marziale tradizionale giapponese che è stata tramandata di generazione in generazione all’interno della famiglia Takeda del dominio Aizu e fu presentata per la prima volta al pubblico da Takeda Sokaku verso la fine del XIX secolo. Daitōryū Aiki-jūjutsu oggi è un’eredità culturale del casato guerriero giapponese con una lunga storia e tradizione. È stato sviluppato come mezzo di autodifesa contro la violenza non provocata, con l’obiettivo finale di eliminare la violenza piuttosto che causarla. Questo è uno dei motivi per cui Daitōryū si affida alle forme (kata) e alla loro pratica, ma non comporta alcun tipo di competizione. Inoltre, come arte marziale giapponese classica, il Daitōryū significa più che pura autodifesa: offre un modo per domare il tuo corpo e la tua mente con l’intenzione di sviluppare il tuo carattere personale e contribuire alla più ampia prosperità sociale.

Daitōryū Aiki-jūjutsu (大東流合氣柔術 in short: Daitōryū) is a 1200 year old Samurai martial art, is considered one of the oldest and noblest schools for martial arts in Japan and is a national cultural asset. Daitōryū is a traditional Japanese martial art, which was founded in 1087 by Shinra Saburō Minamoto no Yoshimitsu (新羅 三郎 源 義光, (1056-1127), samurai of the Minamoto clan, third son of Yoriyoshi Minamoto, de-scendant of the fifth generation of the emperor of Japan, the Minamoto dy-nasty Fujiwara Seiwa. The fighting system, named after Yoshi-mitsu’s residence, later became known as Daitōryū. This art was ostensibly trained over several centuries within the Takeda branch of the Minamoto lineage as a family secret. At the end of the 19th century, Daitōryū was first publicly taught by Takeda Sōkaku. Daitōryū Aiki-jūjutsu 大 東 (Daito = residence) 流 (ryu = school) 合 (Aiki = harmony) 氣 (ki = breath, energy), 柔 術 (Jujutsu = gentle art) is a form of Jujutsu. It includes techniques of close combat like: Atemi-Waza (punch and kick techniques), Shime-Waza (throttling, strangulation techni-ques), Kansetsu-Waza (techniques of joint locking), Osae-Waza (grappling techniques), Nage-Waza (grappling techni-ques). Waza (throwing or throwing an opponent on the floor), Aikinojutsu (throwing an opponent on the floor with Aiki), Kyushuwaza (pressure on vital points of the human body). A practitioner studies the use of some of the ancient weapons of Bushi (such as Katana, Bo, etc.). The many techniques of Aikijujutsu are transferred and catalogued in scrolls (densho), which in this case of Hiden Mokuroku are divided into a series (kajo) with increasing difficulty of execution. Daitōryū Aiki-jūjutsu is a traditional Japanese martial art that has been passed down from generation to generation within the Takeda family of the Aizu domain and was first presented to the public by Takeda Sokaku at about the end of the 19th century. Daitōryū Aiki-jūjutsu today is a cul-tural heritage of the Japanese warrior cas-te with a long history and tradition. It was developed as a means of self-defense against unprovoked violence, with the ultimate goal of eliminating violence rather than causing it. This is one of the reasons why Daitōryū relies on forms (kata) and their practice, but does not involve any kind of competition. Moreover, as a classical Japanese martial art, Daitōryū means more than just pure self-defense: it offers a way to tame your body and mind with the intention of developing your personal character and contributing to the broader social prosperity.

TAKEDA CLAN – Daitōryū Successori dall’anno 1056!

Genealogia del Daitōryū – Takeda – Matsuda – Maeda – Takase

1th Generation

Shinra Saburō Minamoto no Yoshimitsu 新羅 三郎 源 義光 (1056-1127)

 

….

….

….

35th Generation

 

Sokaku TAKEDA 武田惣角 (1859-1943)

 

36th Generation

Toshimi MATSUDA 松田敏美 (1895-)

 

37th Generation

Takeshi MAEDA 前田武 (1907 – 2001)

 

38th Generation

Michio TAKASE 高瀬道雄 (1964)

Secretary's: Tomohiro 8th Dan Makoto 7th Dan Orakci 7th Dan

International Renshinkan Japan Bujutsu Federation

国 際 練 心 館 日 本 武 術 連

Renshinkan System

Daitōryū Jūjutsu 大東流柔術松武会

Daitōryū Aiki-Jūjutsu Matsuda-Maeda den 大東流合気柔術練心館

Daitōryū Aiki-Jūjutsu Okuyama-Maeda den 大東流合気柔術士道会

Aikibudo Renshinkan 合気武道練心館(一般向)

Original Daitōryū Scrolls 古式大東流巻物

Jissen Karate-do (Kumite) 実戦空手道松武会

Nihon Karate-do (Kata) 日本空手道松武会

Mixed Martial Arts Self-defense 実戦用総合武術士道会

Nihon Old Jujutsu Scrolls Study Group日本古流柔術巻物研究会

Chinese Traditional Martial Arts Tai Chi Study Group中国伝統武術太極拳研究会各種日本古武道活法巻物

arti marziali tradizionali e sportive

Direttore Tecnico Maestro Gian Piero Costabile 6° Dan Fijlkam-Coni

Contattaci

Palestra Hedonism Fitness & Benessere Via Panebianco, 452 Cosenza

(+39) 392-2499756
gianpiero.costabile@hotmail.com